Prima di campionato 2011. Trasferta a Taranto.

Sì. a Taranto pioveva

Voglio ringraziare la squadra per la bella giornata (tempo a parte) trascorsa a Taranto.

Grazie soprattutto ai giocatori, che si sono fatti un mazzo così in condizioni meteorologiche proibitive, e agli accompagnatori (Jackye e Graziana) che hanno seguito da vicino la quadra prendendo anche loro una buona quantità di pioggia e freddo.

E’ stata una tappa difficile e faticosa, ma che fa ben sperare per il proseguimento del torneo e per il futuro del Modena Touch.

Siamo partiti in una condizione decisamente penalizzata dal regolamento (a parte la partita con il Dolcè ogni incontro è iniziato sempre con lo svantaggio di due mete perché c’era solo una donna in campo), ma abbiamo ottenuto ugualmente dei buoni risultati di gioco.

Tutti giocatori hanno giocato bene ed in sintonia con gli altri. La difesa è stata molto buona e Giacomo ci ha dato quello spunto in più sulle marcature che è un po’ il nostro tallone d’Achille. I middle hanno fatto un grandissimo lavoro provando le giocate di gruppo o improvvisando con intelligenza per sfruttare bene le doti di ciascun giocatore. I link hanno contribuito a mantenere l’ordine in campo e hanno gestito spesso dei difficili “cambi a 3” alternando la posizione a destra con quella a sinistra. Inoltre hanno lavorato in ottima sintonia con le ali (che non avevano cambi). Silvia e Francesco infatti sono rimasti sempre in campo per tutte e 5 le partite. In questo modo hanno consentito ai giocatori nei ruoli più faticosi di avere un buon numero di sostituzioni (7 giocatori su 4 posizioni) e di non sfiancarsi.

Quel che si è visto in campo è stato molto, molto bello. Un gioco piacevole e ordinato che alternava rigore e schemi preordinati a sprazzi di fantasia, ma evitando sempre il caos. Certo abbiamo ancora spazio per crescere, ma si lavora su un’ottima base.

Questi i risultati:

Bandiga-Brianza 6-3
Modena-Dolcè 3-2
Bandiga-Calabria 4-2
Brianza-Modena 2-1 (senza penalizzazioni 0-1)
Bandiga-Dolcè 4-1 (senza penalizzazioni 2-1)
Brianza-Calabria 4-3
Bandiga-Modena 5-1 (senza penalizzazioni 3-1)
Calabria-Dolcè 2-6 (senza penalizzazioni 0-6)
Brianza-Dolcè 3-4 (senza penalizzazioni 1-4)
Calabria-Modena 3-2 (senza penalizzazioni 1-2)

 

Classifica del girone

Bandiga 8
Dolcè 4
Brianza 4
Modena 2
Calabria 2

Faccio notare che nella fase iniziale abbiamo subito solo 5 mete e ne abbiamo segnate 7 (SE&O). Senza le penalizzazioni avremmo battuto tutte le squadre tranne i Bandiga e saremmo arrivati secondi del girone, garantendoci come minimo il 4° posto.

Ecco come sarebbe stata la classifica senza penalizzazioni

Bandiga 8
Modena 6
Dolcè 4
Brianza 2
Calabria 0

Ma quel che è giusto è giusto. Le regole e i regolamenti fanno parte del gioco e anzi, bisogna fare i complimenti ai ragazzi di Dolcè che, pur avendo la nostra stessa penalizzazione sono riusciti a vincere ugualmente due partite segnando molto e si sono guadagnati l’accesso alla finale nonostante li avessimo battuti.

La partita finale per il 7°-8° posto, ci ha visto sconfitti solo al drop-off mentre molti di noi avevano i crampi.

Grazie di nuovo a tutti. A chi c’era e anche a chi non è potuto venire.


 

Comments are closed.