Tag: milano

Quarta tappa campionato italiano 2012

Milano, quarta tappa di campionato Italiano di Touch Rugby.

Harlequins Modena Touch

Ancora una volta Modena Touch si presenta con sole tre ragazze: Silvia, Kim (che dovrà abbandonare il torneo prima per impegni personali) e Sara che ha stoicamente giocato tutto il giorno nonostante l’influenza latente. A loro, come sempre, il più sentito grazie per aver stretto i denti e aver permesso alla squadra di non prendere mai il bonus di svantaggio. Grazie, grazie, grazie.

Contro ogni pronostico non piove al centro sportivo Saini di Milano, ma il caldo e l’umidità rendono la giornata afosa e faticosa.

Torneo Nebbia in val Padana

Pioggia

Sabato 4 novembre “Modena touch” si è recato a Milano per disputare il torneo “Nebbia in val Padana” organizzato dai “Dragoni” di Milano.

Giornata autunnale, grigia e padana con quello che si definisce un tempo da lupi: acqua, freddo e campo ovviamente pesante hanno accompagnato tutta la giornata.

Modena si è presentata con solo due presenze femminili che si sono alternate in campo. Questa scelta ha ovviamente penalizzato i risultati a causa delle due mete di penalizzazione a partita, ma ha permesso di affiatare la squadra con una formazione “tipo” in vista del campionato primaverile. E i risultati si sono visti: 3 partite vinte sul campo, anche se una sola vinta sulla carta, accompagnate da momenti di buon touch hanno salutato questo esordio autunnale.

E cosa importante, tutti contenti e soddisfatti, anche coloro (e non pochi!) che hanno incominciato a provare ruoli nuovi

Per il resto il torneo si è chiuso bruscamente con anticipo a causa di un meteo sempre più nefasto.

Buon touch a tutti

Modena Touch chiude al 3° posto il campionato touch 2010

(dal Resto del Carlino del 15 settembre. Autore: Doriano Rabotti)

Un passo indietro, dovuto soprattutto alla mancanza di allenamento e all’assenza di una colonna della squadra e della nazionale. E’ finito con un terzo posto comunque di rilievo il campionato italiano di touch rugby, per la squadra del Modena touch. Le speranze dei modenesi, che un anno fa erano giunti secondi, si sono infrante nell’ultima giornata disputata domenica a Milano. Alla fine, hanno vinto gli Orange Belluno davanti al il Bandiga Rovigo e al Modena Touch. La squadra ha pagato l’assenza di Graziana Amatulli che si è infortunata agli Europei con la nazionale e non ha potuto giocare l’ultima tappa.

La cortissima panchina modenese ha fatto il resto. «Ma siamo già pronti a partire per la nuova stagione — dice il factotum della società Giovanni Sonego —, sperando di reclutare ragazzi e ragazze che ci aiutino a rinforzare la squadra».

Il modena touch alla finale di Milano

NELLA FOTO, alcuni giocatori ‘indossano’ la maschera di compagni stranieri che sono dovuto partire per tornare in Australia e Nuova Zelanda durante il campionato.

In prima fila da sinitra: Paul McGilveray (alias), Sam Hamilton (alias), Giovanni Sonego, Hebble Kay, Kimberly Sidor, Cristian Spadoni, Fabrizio Ranuzzi, Dietro da sinistra: Mamadou Cisse, Enrico Ferrari, Nicola Paradiso, Piercarlo Falagiani, Graziana Amatulli, Silvia Lombardi, Lisa Mc-Quade (alias), Kathrine Ramsay.

UN PASSO indietro, dovuto soprattutto
alla mancanza di allenamento e
all’assenza di una colonna della squadra
e della nazionale. E’ finito con un
terzo posto comunque di rilievo il
campionato italiano di touch rugby,
per la squadra del Modena touch. Le
speranze dei modenesi, che un anno
fa erano giunti secondi, si sono infrante
nell’ultima giornata disputata domenica
a Milano. Alla fine, hanno
vinto gli Orange Belluno davanti al il
Bandiga Rovigo e al Modena Touch.
La squadra ha pagato l’assenza di Graziana
Amatulli che si è infortunata
agli Europei con la nazionale e non
ha potuto giocare l’ultima tappa. La
cortissima panchina modenese ha fatto
il resto. «Ma siamo già pronti a partire
per la nuova stagione — dice il
factotum della società Giovanni Sonego
—, sperando di reclutare ragazzi e
ragazze che ci aiutino a rinforzare la
squadra».
NELLA FOTO, alcuni giocatori ‘indossano’
la maschera di compagni stranieri
che sono dovuto partire per tornare
in Australia e Nuova Zelanda durante
il campionato.
In prima fila da sinitra: Paul McGilveray
(alias), Sam Hamilton (alias), Giovanni
Sonego, Hebble Kay, Kimberly
Sidor, Cristian Spadoni, Fabrizio
Ranuzzi, Dietro da sinistra: Mamadou
Cisse, Enrico Ferrari, Nicola Paradiso,
Piercarlo Falagiani, Graziana
Amatulli, Silvia Lombardi, Lisa Mc-

Torneo Città di Milano

Si è svolto sabato 24 ottobre il torneo III Region, anche Torneo città di Milano, di touch rugby, al campo Saini.

Il torneo ha avuto la formula del girone all’italiana con solo andata. 5 le selezioni regionali a contendersi la vittoria: Lombardia 1 (selezione di Dragoni Milano e Mastini Milano), Lombardia 2 (Brianza Toucherz), Veneto (Belluno, Dolcè), Resto D’Italia (ModenaTouch e Delfini Erranti Taranto) e i Campioni D’Italia di Rovigo (Bandiga).

Modena assieme a Taranto ha vinto una solo della 4 sfide in programma, (1-0 Lombardia 2), giocando maluccio ed in modo poco ordinato le prime due partite. Meglio invece l’intesa con i compagni di giornata nella terza e nella quarta sfida, l’ultima con i Bandiga, che se anche ha visto la selezione capitolare, è stata per lo meno una partita giocata su un buon livello di touch.

La Selezione Resto d’Italia si è quindi classificata al 4° posto.

Da segnalare anche in questo torneo l’impegno dei due arbitri di casa modenese Sam Hamilton e Fabrizio Ranuzzi

Super Allenamento di Touch a Milano

Sabato 28 febbraio 2009 è stata una piacevole e intensa ta giornata di touch rugby internazionale in quel di Noverasco (comune di Opera, vicino a Milano)

Al mattino una super sessione di allenamento condotta da Paul e Sam che hanno coordinato 70 atleti di ben 10 nazionalità diverse. Nel pomeriggio un minitorneo terminato giusto un attimo prima della pioggia…

Nonostante persone abbiano pensato più ad allenare le mandibole che i quadricipiti è stata una divertente giornata e un esperienza da ripetere al più presto.

Pier Touch Milano

Jo, Pier e Hebble

Silvia ed Enrico

Silvia ed Enrico

Max e Gio soddisfatti della giornata

Max e Gio (soddisfatti della giornata)

Ecco tutte le foto della manifestazione di touch rugby a Noverasco e il comunicato ufficiale della giornata.

Ritrovo con le Gatte di Marmo

A Cerese di Virgilio (Mantova), abbiamo incontrato la squadra delle Gatte di Marmo e una rappresentativa di Dragoni e Barbarians Milano.

C’erano almento 30 persone touchisti di cui almeno 15 ragazze. La giornata era buona e abbiamo potuto giocare per due ore filate! Ci ha fermato solo il buio…

Tutti contenti e soddisfatti. I progressi tecnici di tutti i giocatori erano evidenti e il touch, man mano che i progressi tecnici avanzano, diventa sempre più divertente!